Ester e Fabio: nozze indimenticabili in Franciacorta
Via Carducci, 14 - Parma

Dal lunedì al sabato
09:00 - 12:30 / 15:30 - 19:00
Chiuso giovedi pomeriggio
e la domenica

Ester e Fabio: proposta romantica sul Danubio e nozze indimenticabili in Franciacorta

Posted in Le nostre spose

Lei di Brescia e lui di Parma. Ester e Fabio si sono conosciuti all’università, frequentavano lo stesso corso, e tra una lezione e un’altra e vari scambi di appunti è nata la loro storia d’amore durata ben dieci anni e culminata con una proposta di matrimonio davvero unica.

Per l’ultimo dell’anno 2018 Fabio organizza un viaggio a Budapest ed insiste per andare a cenare in una barca ancorata sul Danubio perché aveva segretamente pianificato di dare l’anello ad Ester proprio il 31 dicembre. Lei, nonostante non capisse quella sua decisione, accetta e la serata si trasforma in un momento magico e indimenticabile: proprio durante quella cena lei pronuncerà il suo più grande ed emozionatissimo “Sì” in uno dei luoghi più romantici al mondo!

La cerimonia e il ricevimento

Ester e Fabio fissano la data delle nozze il 12 settembre 2020 ma hanno dovuto rimandare al 17 luglio 2021 a causa della pandemia. La cerimonia è stata celebrata presso l’Abbazia Olivetana di San Nicola a Rodengo-Saiano in provincia di Brescia, un complesso monastico molto conosciuto in Franciacorta edificato nel 1090 dai Monaci Benedettini Cluniacensi. L’Abbazia è un vero gioiello artistico ed architettonico incorniciato da un paesaggio incantevole. Fanno parte del complesso religioso la chiesa di San Nicola del XV secolo, il monastero, il refettorio, i tre splendidi chiostri rinascimentali ed un meraviglioso viale alberato all’ingresso di cui Ester era innamorata da tempo.

Il ricevimento è stato organizzato in una location suggestiva immersa tra le colline della Franciacorta. Per gli allestimenti Ester e Fabio hanno scelto come colori il bianco, il verde ed il lilla ed hanno voluto le erbe aromatiche perché entrambi amano le spezie. Nei centri tavola infatti erano presenti, oltre ai fiori di colore bianco, anche salvia, rosmarino e lavanda.

L’ABITO DI ESTER

L’abito scelto da Ester è un meraviglioso modello in stile boho chic firmato Blumarine. Un vestito dalla linea giovane e ricercata, confezionato completamente in tulle leggerissimo e impreziosito con inserti di pizzo chantilly nella gonna che donano dinamicità e movimento. Il corpetto però è la sua vera particolarità: lo scollo a cuore è reso unico da due morbide spalline in tulle che lo esaltano con una semi-trasparenza e il punto vita è arricchito da luminosi ricami floreali color argento e Swarovski.

Per il suo hair look Ester ha optato per un’acconciatura morbida raccolta, impreziosita da un accessorio con fiorellini color argento e perline e da un velo semplice e leggerissimo, realizzato con lo stesso tulle dell’abito. La sposa ha poi indossato dei raffinati punti luce e un paio di scarpe su misura realizzate con glitter argentati che riprendevano i colori dei ricami presenti sul corpetto. Infine, il bouquet era declinato con i colori scelti per il matrimonio: verde, bianco ed accenti di lilla.

L’esperienza con Paola

Penso di essere stata l’unica sposa a chiedere a Paola cosa non volevo! Questo perché prima di recarmi da Stefania Spose sono andata in altri negozi in cui mi sono sentita “obbligata” a provare determinati abiti e stili. Per esempio, mi hanno praticamente forzata a provare dei modelli principeschi che già sapevo non mi sarebbero piaciuti perché non mi piace l’effetto “meringa”. Quindi, quando sono arrivata da Paola, avevo ben chiaro quello che non mi piaceva.

Fin da subito mi sono orientata su abiti scivolati dallo stile romantico, e dopo averne provati un po’, Paola me ne ha proposto uno che io all’inizio non volevo provare. Mia mamma però si era innamorata di quel modello quindi ho ceduto e l’ho provato. Ed aveva ragione ad insistere! Mi stava molto bene e l’ho sentito subito mio.

Conoscevo Stefania Spose perché ho studiato per molti anni a Parma e me lo avevano consigliato anche tante mie amiche. Per questo ho deciso di andarci ed effettivamente devo dire che rispetto ad altri negozi in cui ero andata, con Paola ho riscontrato molta più empatia e professionalità. Nelle altre boutique non mi lasciavano il tempo di valutare in autonomia come mi stavano gli abiti, percepivo che i pareri delle commesse erano finalizzati esclusivamente alla vendita e molte volte mi sono sentita forzata a provare capi che non mi piacevano, non mi sentivo ascoltata. Paola mi ha sempre lasciato il tempo per provare con calma ogni modello in modo che potessi valutarlo con i miei tempi, mi lasciava parlare, ascoltava e proprio ascoltandomi capiva quello che volevo e selezionava i modelli da farmi vedere. Mi sono trovata talmente bene che ho già mandato da Paola tutte le mie amiche e una di loro ha già acquistato il suo abito da sposa da lei!

 

Foto Spazio5A