Ilaria e Simone: nozze bucoliche a Votigno di Canossa
Via Carducci, 14 - Parma

Dal lunedì al sabato
09:00 - 12:30 / 15:30 - 19:00
Chiuso giovedi pomeriggio
e la domenica

Ilaria e Simone: nozze bucoliche a Borgo Votigno di Canossa

Posted in Le nostre spose

Ilaria e Simone si sono conosciuti circa 10 anni fa grazie ad amici in comune e poco tempo dopo è cominciata la loro splendida storia d’amore a distanza. In quel periodo infatti Ilaria studiava a Perugia e Simone a Milano. Finiti gli studi, entrambi hanno trovato lavoro in Emilia Romagna, lei a Reggio Emilia e lui a Parma e dopo qualche tempo hanno deciso di convivere e poi di sposarsi.

Simone inizialmente non era molto propenso a festeggiare un matrimonio “classico”: essere al centro dell’attenzione non è proprio nelle sue corde, ma poi dopo aver vissuto le nozze in veste di invitato insieme ad Ilaria, si è ricreduto.

E così dopo aver rimandato la data delle nozze per tre volte a causa della pandemia, Ilaria e Simone hanno finalmente celebrato il loro matrimonio all’Antico Borgo Votigno di Canossa, un borgo medievale dal fascino unico. Una location incantevole, incastonata tra colline verdeggianti e composta da affascinanti edifici in pietra collocati attorno alla piazzetta centrale dove si è svolta la cerimonia civile, in un’atmosfera boho dal sapore rétro. L’allestimento si caratterizzava per composizioni floreali dominate dal viola e dal verde menta, i due colori chiave scelti dalla sposa. E l’officiante ha celebrato le nozze sotto un arco decorato con edera, fiori e raffinati ricami all’uncinetto.

Il banchetto è stato allestito in una tensostruttura allestita in perfetto accordo con lo stile scelto dagli sposi. Il soffitto è stato decorato con una splendida stoffa drappeggiata e lampadari dal sapore rétro. Il tovagliato chiaro è stato abbinato a vasetti di piante aromatiche avvolti nella juta intervallati da composizioni a fiore unico declinate nelle nuance del viola.

L’ABITO DI ILARIA

Per il suo matrimonio Ilaria desiderava un abito in stile boho chic, realizzato con un tessuto leggero e con lo scollo a “V” e da Paola lo ha trovato esattamente come lo stava cercando. Dopo aver comunque provato anche modelli di stili diversi, Ilaria è stata conquistata da un meraviglioso abito A-line firmato Alma Novia completamente ricoperto da ricami floreali in rilievo. Il corpetto ha un profondo scollo a “V” bordato in pizzo, ripreso anche nella cintura che esalta al massimo il punto vita. La schiena scoperta dona un tocco di seduzione. La gonna morbida intervalla ai ricami floreali delle fasce in pizzo che donano movimento a tutto l’abito.

Per il beauty look Ilaria ha esaudito un desiderio di Simone indossando una splendida corona di fiori freschi: un accessorio romantico e femminile che esaltava un’elaborata acconciatura morbida e dal finish messy e che omaggiava al contempo anche lo stile provenzale dell’abito.

La sposa ha poi abbinato un bouquet in cui i protagonisti erano dei fiori di aglio dallo splendido colore viola abbinati a rose color rosa antico e foglie. Per il make up occhi Ilaria ha voluto “osare” utilizzando i due colori protagonisti del matrimonio: il viola e il verde menta. Il look finale era davvero a prova di “wow”!

L’ESPERIENZA CON PAOLA

Vivo in centro a Parma quindi ho sempre visto la boutique di Paola passeggiando in centro. Quando ho fissato la data del matrimonio e dovevo scegliere il mio abito ho consultato il sito di Stefania Spose e ho visto che in atelier c’erano abiti dei brand che mi interessavano. Poi, seguendo anche il profilo Instagram, mi ero fatta un’idea di quello che avrei potuto trovare in atelier e di come lavorava lo staff.

Ho prenotato subito un appuntamento direttamente da Paola senza andare da altre parti anche perché Stefania Spose è una boutique molto conosciuta a Parma. Appena entrata in atelier mi sono sentita in un ambiente intimo e accogliente che ti mette subito in connessione con le persone che ci lavorano. Niente a che vedere con le grandi boutique a due o tre piani che risultano fredde e senza personalità.

Paola è stata anche bravissima ad aiutarmi in un momento critico: ad un mese dalle nozze ho avuto una crisi e mi sono venuti molti dubbi sull’abito che avevo scelto… avendo dovuto rimandare il matrimonio più volte ho fatto diverse prove nel corso dei tanti mesi che sono trascorsi prima delle mie nozze e mi sembrava tutto molto difficoltoso. A quel punto Paola si è accorta che c’era qualcosa che non andava e mi ha chiesto se “sentivo” che c’era qualcosa che mancava al mio abito. Io di getto le ho detto che mi sarebbe tanto piaciuto uno strascico e lei me lo ha fatto! Ha realizzato per me uno strascico removibile in chiffon che si applicava alla cintura del mio vestito grazie ad uno splendido fiocco. A quel punto l’ho sentito di nuovo mio!

Paola ti consiglia in modo sincero, non ha la premura della vendita, ma la priorità di vederti felice e di trovare l’abito perfetto per te, in grado di entrare in connessione con la tua personalità.

 

Foto

Infraordinario Studio