Luana e Stefano: un touchdown d’amore nel cuore di Parma
Via Carducci, 14 - Parma

Dal lunedì al sabato
09:00 - 12:30 / 15:30 - 19:00
Chiuso giovedi pomeriggio
e la domenica

Luana e Stefano: un touchdown d’amore nel cuore di Parma

Posted in Le nostre spose

Luana e Stefano si sono conosciuti nel settembre del 2011 alla finale del campionato italiano di football americano. Lui era uno dei giocatori della squadra Panthers di Parma mentre lei era presente come volontaria AVIS, partner dell’evento. Dopo l’incontro a bordo campo si sono sentiti telefonicamente e hanno fissato il loro primo appuntamento da cui poi è nata una bellissima storia d’amore.

La proposta di matrimonio arriva nel settembre 2018. Per il loro anniversario Luana e Stefano si regalano ogni anno un viaggio e, proprio mentre erano in California, lui ha deciso di chiedere a Luana di sposarlo. L’ultimo giorno della loro vacanza si trovavano a San Francisco e la mattina presto, al risveglio Luana ha trovato Stefano in ginocchio ai piedi del letto con l’anello e ha pronunciato il suo primo emozionante “sì”.

L’anno dopo, sempre a settembre, Luana e Stefano si sono sposati a Parma presso la bellissima Palazzina Eridania, sede del Comune per i riti civili. Un luogo magico per Luana perché proprio lì ha vissuto il momento più emozionante del suo matrimonio: quello in cui camminando verso Stefano, all’inizio del rito, ha incrociato il suo sguardo carico di emozione e di amore.

Dopo la cerimonia altri momenti emozionanti: i compagni di squadra di Stefano hanno accolto gli sposi all’uscita con un suggestivo picchetto fatto con i loro caschi da football e subito dopo hanno accompagnato gli sposi per un reportage fotografico allo stadio di football americano di Parma, proprio dove era scattata la scintilla tra Luana e Stefano.

Per il ricevimento gli sposi hanno scelto il Parco di Montebello, una tenuta nel cuore delle Terre Matildiche a poca distanza da Reggio Emilia e Parma. Una location suggestiva, immersa nel verde e circondata da boschi e colline, che ospita un’azienda agricola a conduzione familiare. I tavoli sono stati allestiti all’interno di un vecchio fienile ristrutturato, dall’atmosfera calda e romantica e decorati con fiori bordeaux, il colore scelto dalla sposa per il matrimonio.

L’ABITO DI LUANA

Il sogno di Luana era di indossare un abito da sposa in pizzo e così è stato! Per il suo grande giorno ha scelto uno splendido abito A-line firmato Adriana Alier, caratterizzato da un raffinato corpetto in pizzo con profonda scollatura a “V” sia davanti sia dietro e gonna in tulle impreziosita da applicazioni in pizzo. Luana ha poi completato il suo wedding look con un romantico velo di lunghezza media e un bellissimo bouquet sui toni del rosa, del bianco e del bordeaux.

Luana conosceva già Stefania Spose perché aveva accompagnato sia alcune amiche sia sua sorella per la scelta dei loro abiti da sposa e quindi ha deciso di affidarsi a Paola anche per il suo vestito.

«Il mio sogno era indossare un abito scivolato in pizzo, Paola mi ha fatto provare diversi modelli, ma quando ho provato quello che ho scelto l’ho sentito come una seconda pelle e ho capito che era lui l’abito dei miei sogni!

Paola è stata straordinaria, io l’avevo già conosciuta bene perché mia sorella ha preso il suo abito da sposa da lei, e già da lì era nato tra noi un legame perché io ero in un particolare momento della mia vita e Paola, pur non conoscendomi, mi è stata vicina ed è stata molto carina con me.

Quando sono tornata in boutique per la scelta del mio abito, mi hanno accompagnata le mie due sorelle e i miei genitori e con Paola è stata un’esperienza bellissima!

Prima di Stefania Spose avevo provato degli abiti anche in un altro atelier ma non ho trovato alcuna empatia, ho percepito di più l’esigenza del “voler vendere” piuttosto che accontentare e rendere felice la cliente. Paola invece mi ha messa completamente a mio agio, ha rispettato i miei tempi e le mie esigenze senza mettermi fretta e senza nessuna pressione.»